forbice potatura vigneto

 

Il motocoltivatore è un attrezzo utilizzato in agricoltura per lavorare la terra in modo rotatorio (fresatura) con piccole lame (zappette).

Si differenzia dai trattori tradizionali per la limitata potenza, e la conduzione a piedi del mezzo da parte dell'operatore.

La motozappa, o zappatrice, si può affermare che sia una variante del motocoltivatore, dedicata esclusivamente alla fresatura del terreno, montando sull’asse roteante direttamente delle zappette, al posto delle ruote.

Trova larga utilizzazione tra coloro che posseggono una limitata superficie di terreno o orto, ma per questo non vogliono rinunciare a ricorrere alla meccanizzazione agricola per svolgere i classici lavori di stagione.

 


Come scegliere tra motocoltivatore o motozappa

In questo sito MaM si prefigge di fornire una valida guida dedicata alla scelta motocoltivatore o motozappa esamineremo le principali caratteristiche degli attrezzi meccanici e pto; per il primo analizzeremo inoltre i principali attrezzi complementari che si possono applicare.

Una sezione, sarà dedicata al suggerimento di utili per l’acquisto e la manutenzione di questo tipo di attrezzi agricoli meccanici.

Risponderemo in particolare a domande quali: quando si usano? Con che materiali sono realizzati i loro diversi componenti e dati tecnici del motore ?  Come deve essere la conformazione geologica di un terreno per stabilire se preferire un motocoltivatore a una motozappa?

 Inoltre pubblicheremo pdf completi di guida all'uso  e manutenzione di prodotti reali leader del mercato italiano.

 

 

Alcuni prodotti:


Motocoltivatore diesel 10 cv  professionale Bcs

vedi


Motozappa bertolini